Viste Navigazione

Evento Viste Navigazione

Oggi

Il restauro di un quattrocentesco crocifisso ligneo policromo

Palazzo dei Principi C.so Cavour, 7, Correggio

Restauro di un quattrocentesco Crocefisso ligneo policromo: al Museo Il Correggio un’opera d’arte recuperata.
Domenica 13 giugno, alle ore 16, il cortile di Palazzo dei Principi a Correggio ospita la presentazione del restauro del Crocefisso ligneo policromo, opera proveniente dalla chiesa di San Francesco e collocato in esposizione al Museo Il Correggio, nella Sala del Mantegna.

Recurring

“Nei cieli del Correggio”: un inedito frammento di Antonio Allegri da San Giovanni Evangelista in Parma

Palazzo dei Principi C.so Cavour, 7, Correggio

Sabato 17 ottobre, con inaugurazione alle ore 16, apre a Correggio una nuova, straordinaria, mostra dedicata ad Antonio Allegri: “Nei cieli del Correggio. Un frammento inedito di Antonio Allegri da San Giovanni Evangelista in Parma”, allestita al Museo Il Correggio fino al prossimo 17 gennaio 2021.
Orari di apertura: sabato dalle 15:30 alle 18:30, domenica e festivi: dalle 10 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 18:30.

Altri Libertini. Trent’anni dopo

Palazzo dei Principi C.so Cavour, 7, Correggio

Al romanzo d'esordio di Pier Vittorio Tondelli viene dedicata una mostra, grazie anche alla collaborazione della famiglia Tondelli, allestita presso la Galleria Esposizioni del Museo "Il Correggio". La rassegna espone foto, articoli, oggetti e documenti inediti relativi al lavoro di preparazione del libro, all'accoglienza che ebbe, alla riduzione teatrale del 1985, fino alla revisione che Tondelli ne fece prima di morire. La mostra, che si inaugura sabato 11 dicembre alle ore 15.30, rimane aperta fino al 23 gennaio 2011. Orario: sabato 15.30 - 18.30 domenica 10.00 - 12.30 15.30 - 18.30 Feriali su prenotazione Ingresso libero. Quaderno di mostra in vendita presso il bookshop del Museo.

Sogni di latta. Giocattoli antichi da collezione privata.

Palazzo dei Principi C.so Cavour, 7, Correggio

Dal 16 ottobre al 16 gennaio 2011 nel Salone degli Arazzi del Museo vengono esposti oltre 120 antichi giocattoli (automobili, furgoni, autoveicoli della polizia e di soccorso, motociclette, trattori e treni) dagli anni Dieci agli anni Settanta del Novecento, provenienti da una collezione privata. Ingresso libero. Quaderno di mostra. Orario: sabato 15.30 - 18.30 domenica e festivi 10.00 - 12.30 15.30 - 18.30 Chiuso 1 novembre e 25 dicembre, aperto 26 dicembre e 1 gennaio.

Silver. 35 anni da Lupo

Palazzo dei Principi C.so Cavour, 7, Correggio

In occasione dei trentacinque anni dalla creazione del notissimo fumetto “Lupo Alberto”, opera del correggese Guido Silvestri (in arte Silver), viene proposta un’ampia mostra storico-documentaria. che ripercorre la storia del fumetto, delle iniziative collaterali e della promozione del fumetto promosse nel corso di questi tre decenni e mezzo. La mostra si sviluppa attraverso una cinquantina di pannelli che ripercorrono non solo la storia di uno dei personaggi più noti e seguiti del fumetto italiano contemporaneo, ma anche le iniziative che ne hanno promosso la diffusione in questi tre decenni e mezzo. Una particolare attenzione è riservata anche al personaggio di Cattivik, particolarmente legato a Silver. Il percorso di mostra è simpaticamente arricchito da sagome in grande formato di molti dei protagonisti del fumetto (Lupo Alberto, Marta, Krug, Alcide, Cesira, Enrico, Silvietta, Mosè, Glicerina, Alice).

I conventi cappuccini reggiani

Palazzo dei Principi C.so Cavour, 7, Correggio

In occasione del Festival Francescano,  nel Salone degli Arazzi del Museo ’Il Correggio’ dal 26 settembre al 25 ottobre 2009, viene presentata la mostra didattica “I conventi cappuccini reggiani”.

Poste a Correggio. 1807-1946

Palazzo dei Principi C.so Cavour, 7, Correggio

L'ufficio postale a Correggio dal 1807 al 1946 Dal 21 marzo al 26 aprile nel Salone degli Arazzi del Museo, il Circolo Filatelico Numismatico "M. Farina" di Correggio, in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune, propone la mostra "La storia dell'ufficio postale di Correggio  1807 - 1946". Attraverso buste viaggiate spedite da Correggio e dalle località del territorio dove in età napoleonica erano attivi uffici postali, viene ripercorsa la storia del servizio postale nel correggese dall'età napoleonica al secondo dopoguerra, con esemplari di grande interesse storico-filatelico e documentario. La mostra è corredata da un catalogo prodotto dal Circolo Filatelico che propone le immagini di tutti i pezzi esposti, corredate da preziose informazioni storico-politiche e storico-postali.

Sergi Barnils, Ciutat ideal

Palazzo dei Principi C.so Cavour, 7, Correggio

Nato in Africa Equatoriale nel 1954, Barnils vive e lavora a Barcellona, ma da molti anni lavora con il mercato italiano e tedesco, con un crescente successo di pubblico e di critica. L'iniziale amore per il paesaggio ha lasciato i modi descrittivi della rappresentazione per diventare pura sintesi spaziale attraverso un segno deciso e penetrante, sottile e incisivo, praticato preferibilmente con l’antichissima e raffinata tecnica ad encausto, la pittura a cera e fuoco dei Greci e dei Romani. Il motore della pittura di Barnils è l’emozione, che si sposa con l'energia dei colori, impregnati della luminosità  dei cieli catalani, e con il profondo rapporto con  la sua terra. Una pittura, comunque, attenta a recepire le sensazioni e gli stimoli che giungono all’artista dal contatto con altre culture e altre realtà. A Correggio le opere presentate sono incentrate sul tema della della “Città ideale / Ciutat ideal”. Alcune sculture in legno, che rappresentano la tridimensionalità dell’alfabeto visivo dell’artista, dialogheranno con sculture del ‘400 e del ‘500 esposte nelle sale del Museo, così come le tele dove il colore e il gesto sono figlie dell’arte del ‘900, contrasteranno piacevolmente con opere e arazzi di altre epoche. Un video, realizzato dal Alexander Barnils, figlio di Sergi, documenterà le fasi di lavoro dell’artista, mentre, nelle ultime due sale, opere di grandi dimensioni, in un curato allestimento che ne valorizzi la visione e lo studio della tecnica, daranno ampio spazio alla rappresentazione della “Ciutat ideal”. La mostra, ad ingresso gratuito,  è corredata da un catalogo con scritti di Vladek Cwalinski e Sandro Parmiggiani. L’inaugurazione, durante il quale Elena Cattini e Monica Gualdi proporranno un intermezzo musicale,  è sabato 14 febbraio alle ore 16. Orario di apertura: sabato 15 – 19; domenica 10 – 13   15 – 19. Ingresso gratuito Il Maestro Barnils terrà inoltre una conversazione […]

Ultimo aggiornamento

20 Febbraio 2024, 12:23