Musei Il Correggio

Chiesa di S. Sebastiano

CHIESA DI SAN SEBASTIANO
(XVII secolo)
 
Costruita nel 1591 ad opera dell’omonima Confraternita con l’aiuto finanziario del conte Camillo da Correggio e su disegno dell’architetto reggiano Prospero Pagani, la chiesa di San Sebastiano fu completata circa mezzo secolo più tardi, quando, fra il 1641 e il 1667, vennero realizzati la torre campanaria e il porticato aggettante sulla piazza. Dopo la soppressione della Confraternita nel 1798 ed un periodo di chiusura con cessione ad un privato nel 1812, San Sebastiano venne riscattata nel 1828 dalla ricostituita Confraternita e riaperta al culto nel 1830. Dopo lavori di restauro che ne hanno consolidato le strutture fatiscenti, è visitabile su richiesta. L’interno è ad unica navata con tre cappelle per ogni lato e presbiterio di forma quadrata. Al piano superiore vi sono le sale dell’Oratorio cui si accede da una scala nel cortiletto interno.
 
Started in 1591 by the Confraternita di San Sebastiano (Confraternity of St. Sebastian), with funding from Count Camillo da Correggio and designs by Reggio-Emilia architect Prospero Pagani, the church of San Sebastiano (St. Sebastian Church) was completed about  half a century later, when the bell tower and the portico projecting into the square were built between 1641and 1667. After the Confraternity had been abolished in 1798, San Sebastiano Church was sold to a private citizen in 1812 and remained closed for some time, only to be redeemed in 1828 by the re-established Confraternity and opened for worship in 1830. After some restoration works to shore up and stabilize its crumbling structure, it can be visited upon request. The interior has a single nave with three chapels on both sides and a square chancel. The upper floor contains the rooms of the oratory, reached by a stairway situated in the inner courtyard.






 
Virtual Tour


CATALOGO OPERE
ibc patrimonio culturale
In collaborazione con Spal