Musei Il Correggio

Palazzo dei Principi - Museo Il Correggio

Palazzo Principi
(XVI secolo)
 
Costruito tra la fine del XV ed il 1508, Palazzo Principi, il più prestigioso edificio di rappresentanza della famiglia dei Conti di Correggio, è chiaramente influenzato dalla cultura ferrarese. La tradizione ne assegna la progettazione a Biagio Rossetti. Deve la sua denominazione al titolo di Principe che Siro da Correggio ottenne nel 1616. Dopo i restauri conclusi nel 2004, ospita al piano terreno la Biblioteca Comunale “G.Einaudi”, al piano nobile il Museo “Il Correggio” e la Galleria Esposizioni e al secondo piano gli archivi storici. Si accede al cortile interno porticato da un portale riccamente istoriato da un repertorio di figurazioni tipiche della cultura delle grottesche. Nel cortile spiccano due vere da pozzo degli inizi del XVI secolo e sotto il portico un leone funerario romano databile al I secolo dopo Cristo. Tra le sale del Palazzo, si segnalano al piano terreno la “Sala dei Putti” (affreschi del XVII secolo), l’adiacente Sala Conferenze (frammenti di un fregio affrescato del primo Cinquecento). Al piano nobile è la cinquecentesca “Sala del Camino” (soffitto a grandi cassettoni e sottostante fregio affrescato detto “del Nettuno”), mentre all’ultimo piano si trovano il vasto “Salone delle Capriate” (fondi librari antichi) ed il “Salone degli Archivi” (archivi storici della città).
 
Built between the late 1400s and 1508, Palazzo Principi, the most impressive court building belonging to the Counts of Correggio, shows a clear influence from Ferrara and it is traditionally attributed to Biagio Rossetti. It owes its name to the title of “Principe” (Prince) bestowed on Siro da Correggio in 1616. Since its renovation  in 2004, it has been housing  the “G. Einaudi” public library on the ground floor, the “Il Correggio” Museum and the Exhibition Gallery on the main floor (piano nobile) and the historical city archives on the top floor. The porticoed inner courtyard can be accessed through a gate richly decorated with an array of grotesque figures. The courtyard features two well  heads from the early 16th century and, under the portico, a Roman funerary lion dating back to the 1st  century AD. Significant rooms in the Palazzo include the “Sala dei  Putti” on the ground floor (cherub frescoes from  the 17th century) and the adjoining Lecture Hall (with fragments of a frescoed frieze from the early  16th  century). On the “piano nobile” is the 16th -century “Sala del Camino” (“Fireplace Hall” with a large-squared coffered  ceiling and some frescoed “Neptune” figures in the frieze below it), whereas the top floor houses the wide “Salone delle Capriate” (antique book collections) and the “Salone degli Archivi” (historical city archives).



1879 - 1880 (Foto Bassi)




Durante i lavori di restauro (1915 - 1927)



Dopo il restauro Zucchini




 
Virtual Tour


CATALOGO OPERE
ibc patrimonio culturale
In collaborazione con Spal