Musei Il Correggio

Convento di S. Francesco

CONVENTO DI  SAN FRANCESCO
(XVIII secolo)
 
Sede oggi del Ginnasio - Liceo Classico Statale “Rinaldo Corso”, l’antico fabbricato del convento di San Francesco si presenta nelle forme che vennero date alla costruzione tardo-quattrocentesca in occasione della ricostruzione avviata, su progetto di Francesco Cipriano Forti, nel 1760. Il grande chiostro sostituì i due originari più piccoli. All’interno, una piccola sala denominata “Sala delle Imprese” conserva un interessante fregio dipinto con “imprese spirituali” affrescate tardo-seicentesco. Nel 1823, per volere ducale, il fianco settentrionale del convento fu trasformato in deposito di farine, onde il nome “Farinera” con il quale da allora è conosciuto. All’esterno del convento, sotto il portico, si trova un “Lapidario” dove sono state murate lapidi e frammenti di monumenti sepolcrali. Da ricordare la lapide che ricordava il luogo di sepoltura di Antonio Allegri detto Il Correggio e il monumento ad Ercole Corso detto Macone, fatto erigere dal figlio Rinaldo.
 
The old monastery dedicated to St. Francis, which now houses the state secondary school “Rinaldo Corso” (Grammar-Classical High School), was built in the late 15th century and still retains the structure designed and carried out by Francesco Cipriano Forti in 1760. The large cloister replaced the two smaller original ones. Inside, a small room called the “Sala delle Imprese” (Hall of Devices) still preserves an interesting frieze depicting “spiritual exploits” and  frescoed in the late 17th century. In 1823, by order of the duke, the northern side of the monastery was turned into a flour (farina, in the Italian language) repository, hence the name “Farinera”, which it has kept ever since.
Outside, under the portico, there is a “lapidarium” whose walls are lined with headstones and fragments of   tombs.  Particularly noteworthy are the headstone commemorating the burial site of Antonio Allegri, known as “Il Correggio” and the monument to Ercole Corso, nicknamed “Macone”, that his son Rinaldo had erected.






 
Virtual Tour


CATALOGO OPERE
ibc patrimonio culturale
In collaborazione con Spal