Musei Il Correggio

Torre Civica

TORRE CIVICA
(XIV secolo)
 
Adiacente alla Basilica dei Santi Quirino e Michele, di cui costituisce la torre campanaria, la Torre Civica venne costruita poco dopo la metà del XIV secolo. Costituiva una delle fortificazioni a difesa dell’ingresso
al trecentesco castello urbano e conserva tuttora, ben visibile nella parte inferiore della costruzione, la grande arcata ogivale che dava accesso al castello. Nell’ambiente immediatamente sopra questa arcata, sono ancora parzialmente rintracciabili tracce di affreschi, forse quattrocenteschi. Innalzata e dotata di merli nel corso del XV secolo, venne successivamente trasformata in campanile al tempo della costruzione della Basilica dei Santi Quirino e Michele. Nella cella campanaria della torre, di proprietà comunale, si trova il Campanone, la campana maggiore fusa in bronzo ed istoriata nel 1709 dal parmigiano Pietro Bosi per conto della Comunità.


Standing next to the Basilica of SS. Quirino e Michele and serving as its belfry,  the City Tower was built
 just after the middle of the 14th century. It was one of the structures defending the entryway to the fourteenth-century fortified town and, on the lower part of the building, one can still clearly see the large pointed arch leading into the castle. In the room just above this arch, some fragments of frescoes can still be seen, perhaps from the 15th century .  Elevated  and  crenellated in the 15th century, it was later turned into a bell tower when the Basilica was built.  The bell chamber of the tower, which belongs to the Municipality, contains the “Campanone”, the large, decorated bronze bell that Pietro Bosi from Parma cast for the town in 1709.






 
Virtual Tour


CATALOGO OPERE
ibc patrimonio culturale
In collaborazione con Spal