Musei Il Correggio

Anelli pre-monetali?

Ancora un mistero



Questi due piccoli oggetti in bronzo (uno ha un diametro di cm. 3,5 e l'altro di cm. 3,7 / 4) , provenienti da Canolo, presentano uno spicatto motivo d'interesse che và al di là del pur significativo aspetto.
Il loro uso è ancora variamente dibattuto dagli specialisti.
Da taluni viene sostenuto che si tratti di anelli - fibbie, mentre altri propongono una funzione "premonetale". L'uso ornamentale "diretto", cioè indossato al dito o al polso parrebbe proprio da escludere: i diametri sono troppo grossi per un anello e troppo piccoli per un bracciale. Mentre l'uso di infilarli in una corda a mo' di collana potrebbe essere assai più verosimile. L'ipotesi di anelli-fibbie a uso di scambio commerciale, con funzione "pre-monetale" trova un qualche fondamento nell'uso che le popolazioni celtiche fecero di un'infinita serie di oggetti quali, appunto, forme di scambio, finendo quindi per acquisire la funzione prima ricordata.
D'altra parte, già
A. Hingston Quiggin nel suo  A survey of primitive money (prima edizione 1949) ricordava le gold rings irlandesi dalla caratteristica forma ad anello.

Agli specialisti di monetazione celtica l'ardua sentenza ...

Virtual Tour


CATALOGO OPERE
ibc patrimonio culturale
In collaborazione con Spal